REGOLAMENTO

regolamento di utilizzo del materiale
I documenti cartacei, le parti musicali e le partiture, i files audio e le immagini sono protetti da copyright ma possono essere utilizzati liberamente per finalità didattiche e di intrattenimento privato. Si ricorda che è vietato diffondere immagini di bambini.
Nel caso che il materiale cartaceo sia duplicato e diffuso e il materiale audio sia trasferito su supporto, dovranno
essere mantenute le diciture relative al titolo del progetto, agli autori e le diciture relative al copyright, presenti su ciascuna pagina nell’originale presente sul sito.
Ecco a titolo di esempio un breve elenco di attività in cui è consentito il libero utilizzo dei materiali:

  • attività didattica in classe, a scuola e in altri luoghi dedicati alla formazione e alla istruzione
  • attività di formazione e aggiornamento per insegnanti
  • consultazione nella biblioteca pedagogica di istituto
  • consultazione nella biblioteca didattica per i bambini e i ragazzi
  • allestimento di spettacoli scolastici
  • libera fruizione domestica.

La password ricevuta dall’utente dovrà essere utilizzata in abbinamento con l’indirizzo email con il quale si è provveduto alla iscrizione. La password potrà essere utilizzata dai privati o dalle scuole/istituzioni abbonate, per le loro finalità educative – divulgative – didattiche e non potrà essere ceduta ad altri privati o enti.

 

liberatoria
Per utilizzi differenti dei materiali occorrerà richiedere una LIBERATORIA SCRITTA indirizzata alle Edizioni Il Pennino, mediante RICHIESTA ON LINE all’indirizzo info@cantabile.it .
La liberatoria dovrà essere obbligatoriamente richiesta nei seguenti casi:

  • produzione di pubblici spettacoli a pagamento
  • pubblicazione dei materiali o di parte di essi in giornali scolastici, libri, articoli e pubblicazioni di vario genere
  • inserimento dei materiali o di parte di essi in altri siti internet
  • inserimento dei materiali o di parti di spettacoli e saggi scolastici che utilizzano tali materiali su siti internet o portali (ad esempio google, youtube…)
  • elaborazione di nuovi materiali derivati dai materiali presenti sul sito: variazioni, nuove canzoni.

La richiesta della liberatoria intende esclusivamente preservare l’integrità dei materiali depositati a norma di legge e controllarne l’utilizzo; le liberatorie saranno valutate e concesse con facilità se presenti i requisiti richiesti.